Comune di Monforte d'Alba - Provincia di Cuneo - Piemonte

lunedì 18 giugno 2018

Navigazione del sito

Percorso di navigazione

Ti Trovi in:   Home » Come fare per » Carta di Identità Elettronica (C.I.E.)

Stampa Stampa

COME FARE PER

Carta di Identità Elettronica (C.I.E.)

Descrizione:
Dal 19 marzo 2018 il Comune di Monforte d'Alba rilascia la nuova Carta di Identità Elettronica  (C.I.E.).

Come Fare:

 
Servizio di verifica CIE

Si informa che il Ministero dell’Interno, all’indirizzo  http://www.cartaidentita.interno.gov.it/verifica-cie, ha messo a disposizione una funzionalità per consentire ai cittadini di verificare online la presenza di eventuali difetti all’interno della propria CIE.
 Inserendo il codice fiscale ed il numero di serie della CIE, il servizio restituisce un riscontro in tempo reale, fornendo informazioni e indicazioni aggiuntive per i documenti che presentano non conformità.

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

La nuova C.I.E.  ha le dimensioni di una carta di credito e può essere richiesta dalle persone residenti nel Comune di Monforte d’Alba esclusivamente nei seguenti casi: - alla naturale scadenza della precedente carta di identità, a partire dal 180° giorno antecedente la scadenza del documento; - in caso di smarrimento o furto di carta d'identità in corso di validità. Per ottenere il duplicato è necessario presentarsi allo sportello muniti della denuncia all'autorità di Pubblica Sicurezza e di altro documento di identità in corso di validità (passaporto, patente, etc); - in caso di deterioramento del precedente documento: è necessario presentarsi allo sportello con la carta deteriorata;

Non può essere richiesta per cambio di indirizzo o residenza e qualora il documento cartaceo sia ancora valido.

 

Validità della Carta di Identità elettronica
La C.I.E. ha validità uguale alla precedente carta cartacea e precisamente: • 3 anni, per i minori di 3;  • 5 anni, nella fascia di età 3-18 anni; • 10 anni, per i maggiorenni. La carta viene emessa o rinnovata con validità fino al giorno del compleanno del titolare. 

 

Rilascio della carta d'identità valida per l'espatrio ai minori di 18 anni

 Per il rilascio della C.I.E. valida per l'espatrio ai minori di 18 anni è necessario l'assenso dei genitori o di chi ne fa le veci, che dovranno presentarsi muniti di documento identificativo in corso di validità. In caso di richiesta di documento non valido per l'espatrio, è sufficiente invece la presenza di un solo genitore.

Il minore di anni 12 non firma e non vengono acquiste le impronte.

Il minore con età superiore a 12 anni deve firmare e devono essere acquisite le impronte digitali.

 

Documenti da presentare per il rilascio della Carta di identità Elettronica
E’ necessaria la presentazione dei seguenti documenti:
- Tessera sanitaria;
- precedente carta di identità (o della denuncia alle Forze dell’Ordine in caso di smarrimento o di furto);
- una fotografia, formato tessera, recente (cioè scattata al massimo 6 mesi prima).



Informazioni specifiche:

Modalità di rilascio della Carta di identità Elettronica

L’Ufficiale d’Anagrafe:

  • acquisisce i dati biometrici (impronte digitali)   e la firma autografa,
  • riceve l’eventuale manifestazione di volontà in ordine alla donazione di organi e tessuti;
  • acquisisce l’indicazione del luogo in cui la nuova CIE deve essere recapitata dopo l’emissione e dell’eventuale delegato al ritiro;
  • invia immediatamente via web la richiesta di produzione della CIE al Ministero dell’Interno;
  • rilascia al cittadino una ricevuta che comprende la prima parte di un codice PIN/PUK che permetterà di utilizzare la C.I.E. per usufruire di tutti i servizi della P.A. che richiedono l’autenticazione in rete.

Consegna della Carta di identità elettronica

La consegna della C.I.E. non è immediata.

Il Comune predispone la pratica di richiesta del documento ma sarà l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato a stampare e consegnare all’indirizzo dichiarato dal cittadino un plico contenente la nuova C.I.E. e la seconda parte del codice PIN/PUK, indicativamente entro sei giorni lavorativi dalla richiesta di emissione della C.I.E. inviata dall’Anagrafe.

Occorre a tal fine tener conto anche delle tempistiche  di consegna da parte del servizio postale.

Non sarà più possibile quindi il rilascio “a vista” della C.I.E. . Pertanto i cittadini che hanno il documento  in scadenza  sono invitati a richiedere il nuovo documento elettronico con congruo anticipo.  Si ricorda che il rinnovo può essere richiesto entro 180 giorni dalla scadenza.

Costo della Carta di identità elettronica

La nuova C.I.E. costa complessivamente € 22,20 così determinato:

  • Euro 16,79 il corrispettivo da versare allo Stato per le spese di gestione sostenute, ivi comprese quelle relative alla consegna del documento all’indirizzo indicato dal cittadino al momento della richiesta di emissione della CIE;
  • Euro 5,15 quale diritto fisso per il rilascio della carta di identità;
  • Euro 0,26 per diritti di segreteria.
  • La somma di € 22,20  deve essere pagata anticipatamente agli sportelli dell’Ufficio Anagrafe al momento del rilascio della ricevuta di emissione della C.I.E.

Rilascio della carta di identità cartacea in sostituzione della carta di identità elettronica

Solo in caso di reale e documentata urgenza (motivi di salute, viaggio, consultazione elettorale, partecipazione a concorsi o gare pubbliche) è possibile chiedere il rilascio della carta di identità cartacea.

In tal caso valgono le procedure finora utilizzate (3 foto, firma dei documenti cartacei, costo € 5,42, rilascio allo sportello).

Manifestazione di volontà in ordine alla donazione di organi e tessuti

In occasione del rilascio o rinnovo della Carta di Identità, sia  elettronica che  cartacea, le persone maggioreni possono esprimere la propria volontà in merito alla donazione degli organi e dei tessuti.

Tale decisione sarà trasmessa telematicamente per la registrazione al Sistema Informativo Trapianti presso l’Istituto Superiore della Sanità. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento recandosi presso gli sportelli dell’ASL.


Dove Rivolgersi:
Ufficio Demografici, Stato civile, Elettorale e Cimitero (vedi dettaglio e orario di apertura)

La C.I.E. viene rilasciata allo sportello Anagrafe del Comune  negli orari di apertura al pubblico.


Quando:

Orario  di apertura al pubblico e precisamente:

Lunedì dalle ore 8,00 alle ore 12,30

Dal martedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12,30


Tempistica:
Data la tempistica necessaria per la predisposizione della pratica connessa al rilascio della C.I.E. , è preferibile una preventiva prenotazione telefonica al n.  0173 78202 int. 1,    o direttamente allo sportello.

Collegamenti:
- Ministero dell'Interno _ Carta di identità elettronica

Riferimenti del comune e Menu rapido


Comune di Monforte d'Alba, Via della Chiesa n.3
12065 Monforte d'Alba (CN) - Telefono: (+39) 0173/78202 Fax: (+39) 0173/78282
C.F. 00514020049 - P.Iva: 00514020049
E-mail: protocollo@comune.monforte.cn.it   E-mail certificata: monfortedalba@pec.langabarolo.it
E-mail D.P.O.: pmazzarella@ëtiscali.it    Pec D.P.O.: pmazzarella@postecert.it
Ulteriori dati D.P.O.: Dott. Mazzarella Luigi Telefono: 3477445568